ANSIA DA PRESTAZIONE … DEL TELEFONO

Quando devo partire non c’è storia. Sono sempre in ansia. E cosi metto mille e più refusi quandi scrivo. E faccio tutto con almeno un’ora di anticipo. Col risultato che l’attesa è snervante e il viaggio dura in eterno. Poi ci si mette la tecnologia che ti abbandona quando meno ci vorrebbe. Il fil rouge si spezza. Non hai notizie e non puoi salutare chi vorresti. Insomma però si sa. Se si soffre molto prima. Non si soffre dopo. Inganno l”attesa con l’ultimo cappuccino deu prossimi 18 giorni.

image

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

w

Connessione a %s...