AVEVO UNA FATTORIA IN AFRICA. NAIROBI

Karen Blixen. Rileggere “La mia Africa” prima di partire, me ne devo ricordare. Un altro viaggio pieno di reminescenze coloniali. Quell’atmosfera che respiravano i viaggiatori dell’ottocento, quando un viaggio era una vera avventura e un’impresa, quando c’erano i viaggiatori e non i turisti, quando Louis Viitton inventava il baule piatto, che poteva essere sovrapposto e quindi  adatto ai viaggi.
Non so perché  io subisca tanto il fascino di queste storie. E poi in questo viaggio c’è  un che di cabbalistico. Me lo sono chiamato… ogni volta che si parla di viaggi io dico che vorrei tornare in Africa. La mia Africa.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...