IN AFRICA AVEVO UNA FATTORIA. NAIROBI

“In Africa avevo una fattoria ai piedi degli altipiani del Ngong. A centocinquanta chilometri più a nord su quegli altipiani passava l’equatore; eravamo a milleottocento metri sul livello del mare.” Lo rileggerò in volo verso la capitale del Kenya. Karen Blixen e la sua vita avventurosa in Kenya, di cui rimane ancora un museo a ricordo, in città. Quell’atmosfera coloniale che tanto effetto ha sul mio immaginario collettivo. Quella vita, quella vita quando viaggiare era viaggiare e non fare i turisti, quando Louis Vuitton inventava il baule piatto per i lunghi viaggi, quello che si poteva sovrapporre agli altri, sulle prime auto e in treno. Quando in viaggio si portavano suppellettili e abiti per ogni occasione. Quando il rito del tè delle cinque era irrinunciabile. Questo rito ho letto che in Kenya sopravvive ancora come una volta.

TIL NF IGOR STRAVINSKIJ,KAREN BLIXEN OG JURIJ MOSKVITIN

wpid-img-20140823-wa0006.jpg

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...