VINTAGE. IL BELLO DI UN SALTO NEL PASSATO

Sabato sera. Cena da amici. Lungo la strada si passa davanti al Bar Basso con quell’insegna vintage rossa di neon. La scritta in corsivo, molto anni ’50, i tavolini fuori e la gente seduta al freddo con enormi cocktail rossi, con il celebre blocco di ghiaccio. Improvvisamente scatta il richiamo della foresta! Fermati! Ferma la macchina! Dai prendiamo uno Zucca al Bar Basso! Ti guardi negli occhi, scatta il sorriso. Macchina parcheggiata in un lampo, si salta giù e subito dentro. Quel posto non cambia mai. Atmosfera da Milano da bere, gente che chiacchiera e che ride compostamente. I baristi super gentili e molto old style con la loro divisa linda e la perfetta alchimia nelle dita. Uno Zucca e uno sbagliato per favore! Non ti guardano come la sorella agée di E.T. e lo Zucca perfetto arriva subito, con olive sopraffine e patatine croccanti. E poi i micro tramezzini con insalata di pollo e goccia di balsamico. È davvero un posto di una volta, dove andava mio padre negli anni ruggenti. I cocktail sono perfetti, vanno giù e dai siamo in ritardo, si va! La serata perfetta inizia così

E visto che oggi è anche il mio genetliaco…

bar basso

sbagliato

image

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...