Kapalı çarşı e Cemberlitas. ISTANBUL

L’ultimo giorno lo lascio sempre alle cose belle. Per portarmi via i ricordi.

La mattina mi fiondo in taxi al mercato. Kapalı çarşı in turco. Non è che mi svalvoli per i bazaar, ma compero una tonnellata di spezie.

Dopo un’ora sono stufa e ho già preso le spezie più astruse. ovviamente non mi ricordo proprio i nomi e nemmeno per quali pietanze siano indicate. E’ ora di uscire all’aria aperta e fare l’esperienza che aspetto da ben 3 giorni: HAMMAM. Scelgo di evitare quello del Four Seasons, per quanto meraviglioso. ma non è l’esperienza che sto cercando. Mi decido per Cemberlitas. E’ proprio fuori dalla porta principale del mercato. L’Hammam dispone di 38 “Kurna” (bacini di lavaggio) nel “Sicaklik” (zone calde). Nel centro si trova una grande e riscaldata piattaforma di marmo (Gobektasi). La cosa favolosa del bagno turco è il trattamento con il guanto esfoliante. Ti avvolgi nel telo tradizionale a quadri e la tua massaggiatrice ti fa stendere sulla piattaforma di marmo, dove ti bagna con acqua tiepida e poi ti striglia con il guanto. Al termine, ti conduce ai Kurna per il lavaggio dei capelli. I modi sono un po’ bruschi, l’acqua arriva a secchiate e ti strattonano a destra e manca, ma alla fine la pelle splende e sei rilassata fino al midollo. Un’estasi. In cima al mia top ten.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

w

Connessione a %s...