VILA BALEIRA, PORTO SANTO E CRISTOFORO COLOMBO.

Vila Baleira è un paesino davvero minuscolo. Si gira in una manciata di minuti: una piazza, una chiesa, 3 ristorantini e un tendone come libreria. La cosa che ho trovato più intrigante è la casa museo di Cristoforo Colombo. Ebbene si, il viaggiatore genovese, che per scoprire l’America è dovuto andare fino in Spagna… insomma il viaggio ce l’aveva proprio nel DNA e a un certo punto della sua vita si è fermato qui. Giunto sull’isola per il commercio dello zucchero, ha finito per completare la sua formazione sui venti e le correnti, che di li’ a poco gli avrebbero consentito di scoprire l’America.

E, nel frattempo, a Porto Santo ha vissuto e ha sposato la figlia del primo governatore portoghese dell’isola, anch’egli Italiano, tale Perestrello, esperto navigatore. Esiste ancora l’abitazione di Colombo, un tipico edificio di pietra grezza con le finestre a arquate, e cortile interno, oggi trasformato in un museo. Anche solo per la suggestione, che scatena nelle menti fantasiose come la mia, ha senso fermarsi e rivivere un pezzo di storia. Entrare nel privato di quel condottiero che ha solcato l’Oceano alla ricerca di nuove terre è un’esperienza che non ha prezzo.

 

 

 

 

 

 

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

w

Connessione a %s...