CRISTOFORO COLOMBO, LA CATTEDRALE E LA GIRALDA DI SIVIGLIA

La cattedrale di Siviglia (come del resto l’Alcazar) è un patrimonio dell’Unesco di circa 11 mila metri quadrati. La prima pietra posata risale al 1402, sulle rovine di una moschea e poi ci volle circa un secolo per ultimarne la maestosa costruzione. La Giralda sorge infatti dove si trovava l’antico minareto, che fu riconvertito in campanile. E’ rimasto invece quasi inalterato il Patio de los naranjos, il cortile moresco. In stile gotico-rinascimentale la cattedrale si presenta come una basilica di 5 navate, ma il suo perimetro è quello tipico delle moschee. Il progetto è attribuito allo stesso architetto che costruì la cattedrale di Rouen.

Questa cattedrale, in particolare, è uno di quei monumenti che non si possono perdere, per l’alto valore simbolico che acquisisce per quanti siano, come me, devoti a “San Viaggio”. Infatti qui si trova la tomba di Cristoforo Colombo, costruita in stile tardo romanico.

Ho ripercorso nel tempo tante tappe di Cristoforo Colombo, dalla sua casa a Porto Santo, alle grotte in cui approdò in Giamaica (che è un’altra storia) e poi qui, dove finì il suo viaggio, in quella assolata Andalucia che profuma di zagare.

 

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...